giovedì 16 ottobre 2014

Le discariche di Villabella

A San Bonifacio non ci facciamo mancare niente e quindi anche noi abbiamo le nostre discariche.
Ma noi siamo stati prolifici: non una bensì 4 .... sì sì avete sentito bene 4!
E siccome non siamo degli incivili, le abbiamo messe tutte vicine.
Si sa, dove c'è un sacchetto dell'immondizia subito se ne aggiungono degli altri e così abbiamo fatto anche a San Bonifacio nel corso degli anni.
Con la primogenita che si chiama Noè-Tebaldi (ha perfino il nome giusto essendo la più anziana) abbiamo fatto un po' come capitava (succede così ai genitori novelli) buttando rifiuti organici, plastica , materiali di scarto di fonderia e chissà che altro, naturalmente senza aggiungere un fondo impermeabilizzante così da permettere ai piedini della discarica di crescere nella falda acquifera.
Poi sono nate altre due figlie con un bel nome altisonante, Ferroli, che ci ha fatto un po' vergognare della prima tanto che ora è nascosta sotto un bel vigneto.
Con le Ferroli però siamo diventati genitori esperti: fondo impermeabilizzato,controllo periodico, copertura, "solo" materiale di fonderia della nostra cara zia Ferroli.
Peccato che ora queste due figlie siano disoccupate e ci resteranno sul groppone per tutta la vita.
Ma non contenti abbiamo fatto un'altra figlia di fonderia che abbiamo lasciato andare alla deriva (e difatti si chiama Servizi costieri) cosicchè ora oltre agli scarti di fonderia (non solo di zia Ferroli ma anche di altri parenti lontani) pare che sia rimasta incinta anche di qualche altra cosa che non sappiamo cosa sia.
PS fuori tempo massimo è arrivata la sorellastra, la Valliflor, una brutta discolaccia che invece di accumulare rifiuti come una brava discarica, li tratta e li vende... e la cosa ci sta preoccupando molto ...
speriamo non ci faccia dimenticare delle sorelle
Ecco la mappa completa

Nessun commento:

Posta un commento